venerdì 7 luglio 2017

Per Alex Langer (e Leoluca Orlando)

Caro Alex,    
                      
dal 3 luglio 1995, giorno in cui purtroppo hai deciso di andartene, sono cambiate tante cose nel mondo, e non in meglio. Non c’è alcuna rivoluzione ecologica all’orizzonte; al contrario, il clima del pianeta, inteso sia come “temperatura” politica che in senso fisico, è peggiorato: mentre la temperatura sta aumentando di alcuni gradi, le relazioni internazionali, anche per l’elezione negli USA del presidente Trump, sono ancora più incerte e militarizzate. Dappertutto si ergono muri e barriere.  Tra l’altro, Trump ha dichiarato che gli accordi sul clima, firmati a Parigi, sono carta straccia. A Palermo però c’è una costante: lo stesso sindaco del 1995, Leoluca Orlando, eletto per la quinta volta alla guida della città. Anche a tuo nome, caro Alex, chiediamo ad Orlando l’impegno, nel prossimo quinquennio, di mettere al centro della sua azione amministrativa le scelte ambientali, affinché Palermo diventi anche capitale italiana nelle buone pratiche ecologiche.


                                                                                Maria D’Asaro, “100NOVE” n.27 del 6.7.2017

5 commenti:

  1. Un appello pienamente condivisibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gian Maria: grazie dell'attenzione e della condivisione.

      Elimina
  2. Anche tanto senso civico servirebbe, cara Maria, tra incendi e coste sporche, inquinate, non si sa dove volgere lo sguardo.
    Non ha nulla a che vedere di sicuro con il tuo appello, ma è di poche ore fa la notizia che allo ZEN la testa della statua di Falcone è stata staccata e lanciata contro la vetrata di un istituto scolastico, questo a proposito di senso civico. a volte dobbiamo iniziare facendo i conti con noi stessi...
    Ti auguro una serena settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Limonate ed ettolitri di senso civico: ecco cosa ci serve quest'estate (e non solo). Un abbraccio.

      Elimina